DALLA SCELTA DEI NOMI CHE VENGONO DATI AI BAMBINI POSSIAMO LEGGERE L’ORIENTAMENTO DELLA SOCIETA’ INTERA

La frase Nomen omen (o al plurale nomina sunt omina) è una locuzione latina che, tradotta letteralmente, significa “il nome è un presagio”, “un nome, un destino”, e deriva dalla credenza dei Romani che nel nome della persona fosse indicato il suo destino. Anche nella filosofia cinese, il nome è associato ad un compito, a … Leggi tutto

SIGNIFICATO BIOLOGICO DI UN SOLO FIGLIO (maschio o femmina)

Il primo figlio maschio è collegato come colore al giallo limone, al sole, al nonno materno, al faraone, all’oro. Il suo compito e funzione è quello di dare consistenza e territorio ai propri consanguinei, garantire la continuità del nome e del potere della famiglia. E’ la prima manifestazione dell’Ego Familiare. La primogenita è invece un … Leggi tutto

IL CONFLITTO COME RIFIUTO DI SODDISFARE CIO’ DI CUI ABBIAMO BISOGNO

Dal lat. CONFLICTUS urto, cozzo e questo da CON-FLIGERE urtare una cosa con un’altra, composta da CU=insieme e FLIGERE percuotere. FLIGERE deriva dalla radice PLAG che è anche nella voce piaga o nel greco THLIBO= premere, comprimere, opprimere.  Combattimento, pugna. Mentre il Conflitto psichico è uno stato di tensione e di squilibrio in cui l’individuo … Leggi tutto

COSA E’ IL TEMPO? E LA TIME LINE?

La PNL (Programmazione Neurolinguistica o Neurolinguistic Programming NLP in inglese) ci aiuta a mettere a tema la nozione del tempo rispetto alla nostra coscienza. Qual è il modo normale con cui ciascuno di noi sperimenta il Tempo? In quale configurazione lo formalizziamo soggettivamente? Come ne prendiamo consapevolezza? La maggior parte della gente crede che gli … Leggi tutto

LA SINDROME DI CHI DEVE ESSERE SEMPRE SINCERO

Ci sono persone, e oggi aumentano sempre di più, che hanno necessità di essere sinceri ed esprimere anche brutalmente il proprio pensiero all’interlocutore. Forse questa urgenza è vissuta in particolare dai giovani che possono e bramano esprimere ciò che vogliono e ancora di più ciò che non vogliono. Visto da fuori sembra un bisogno impellente … Leggi tutto

SE C’E’ TRISTEZZA E AMAREZZA LA FAMIGLIA HA DIFFICOLTA’ A VIVERE IL LUTTO

Tristezza e Amarezza sono due emozioni che corrispondono ai due lobi cerebrali e identificano la capacità di vivere in equilibrio tra le istanze concrete e razionali dell’emisfero sinistro e quelle irrazionali ed intuitive di quello destro. La Tristezza è la più “concreta” delle emozioni, perché uno è triste perché “sa” sempre il motivo della sua … Leggi tutto

Se c’è PAURA e ANSIA in famiglia c’è distanza tra il REALE e L’IMMAGINARIO

L’emozione della PAURA riguarda sempre il riconoscimento dell’autorità del paterno, così come è stato elaborato e costruito dal materno per i propri figli. Il padre non è solitamente molto presente nella famiglia italiana; se ritorniamo a 100 anni fa il paterno doveva lavorare per garantire le risorse di sopravvivenza della famiglia. Così era la donna … Leggi tutto