Cronogenetica poesia

“Chi è nato da donna porta il peso di due genitori sulle spalle.

Dentro il grembo.

Per tutta la vita non fa che sostenere loro e la folta schiera di chi è venuto prima: genitori di genitori, avi ed avi di avi, come una scatola cinese sino all’ultima generazione.

Non si fa che seminare e inseminare genitori, in ogni gesto.

Andando raminghi e restando fermi.

Ogni notte si divide il letto con un padre
e il sonno con una madre, sino allo spuntar del giorno”

Amos Oz, Lo stesso mare.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi