Cronogenetica

 

A cosa serve

Aiuta a risolvere i conflitti familiari e gerarchici, come quelli fra genitori e figli, con ricadute positive su ogni aspetto della vita: lavorativo, emozionale, di studio e persino aziendale. E’ la cronogenetica, che si avvale del contributo di diverse discipline, prime fra tutte la programmazione neurolinguistica.

La tecnica è stata messa a punto da pochi anni da due consulenti aziendali italiani: Mario Grilli e Domenica Nieddu, una coppia, marito e moglie, che gira tra le città dell’Italia centro-settentrionale e in Svizzera per incontrare i loro clienti.

 

Su cosa si basa

La cronogenetica si compone di una sequenza di tecniche che consentono di scoprire le origini delle emozioni che ognuno di noi attiva in modo dominante, rispetto alle altre, dinanzi agli avvenimenti della vita. I nostri sentimenti, secondo questo metodo, il più delle volte sono stati originati tanto tempo fa: sono la conseguenza di avvenimenti incresciosi che hanno riguardato un nostro antenato e che poi ci sono stati trasmessi, di generazione in generazione, e che si sono cristallizzati in seguito a esperienze drammatiche.

Lo scopo della cronogenetica è di recuperare la causa-radice delle emozioni negative e di scioglierne i relativi blocchi psicologici. Di solito è necessario risalire indietro di due o tre generazioni; a volte si può arrivare anche più lontano.

Spesso l’evento che ha dato origine al sentimento prevalente può essere banale, ma è stato vissuto con un’intensità particolare. Per lo più la genesi di questi problemi è da ricercare nei primi sette anni di vita o al momento della nascita o ancora nella fase gestazionale.

 

Ascolta la prima parte dell'intervista al dott. Mario Grilli  segui il link    (Radiotelevisione Svizzera Rete Tre - Rubrica Acquarius)

Le emozioni  segui il link

Le emozioni negative che la cronogenetica prende in considerazione sono cinque: la paura, il senso di colpa, la rabbia, l’amarezza e la tristezza. Ogni essere umano le possiede tutte, ma una di queste in modo predominante: caratterizza l’inconscio della persona, ed è la prima che deve essere risolta nel trattamento. Vediamo qual è il significato di ognuna:
*paura: indica problemi con l’autorità e quindi con il padre;
*senso di colpa: denota difficoltà con la madre;
*rabbia: caratterizza le persone che hanno intuizioni vincenti ma che poi non sfruttano per averle sottomesse al vaglio della ragione;
*amarezza: è prevalentemente maschile ed è collegata al male di vivere. La si riscontra negli artisti e porta a forme di dipendenza;
*tristezza: è tipica delle persone molto intelligenti che riescono a scoprire sempre l’anello debole nelle situazioni, ma non sono in grado di risolverle.
*Alle cinque emozioni va aggiunta l’ansia, o attacco di panico, che è considerata una proiezione: è il timore di riprovare una paura già sperimentata in passato; è la paura del futuro. Le persone che hanno l’ansia come emozione predominante non hanno obiettivi di vita, ma si lasciano trascinare dagli avvenimenti.

La Programmazione Neurolinguistica segui il link
e la Linea Temporale 
segui il link

La cronogenetica si ispira alla time line (o linea temporale) della pnl, programmazione neurolinguistica, messa a punto nel 1985 dall’americano Tad James, il quale scoprì che nell’inconscio non esistono le categorie dello spazio e del tempo, ma ogni individuo immagazzina i propri ricordi in modo personale. Analizzando in quale modo il cliente archivia le proprie memorie, l’operatore comprende come la persona elabora i vissuti nello spazio e nel tempo e se è in grado di porsi obiettivi e di raggiungerli.

Secondo la time line l’inconscio archivia i propri ricordi rappresentandoli o dietro le spalle o alla sinistra del corpo; mentre il futuro è immaginato o frontale, proiettato in avanti, o alla propria destra. Se gli individui non archiviano le memorie secondo questi due schemi hanno problemi nella loro linea temporale e non riescono in ciò che si sono prefissati.

Dalla PNL alla Cronogenetica

La messa a punto della cronogenetica si è avvalsa anche del lavoro di Temogim Schraiber Perotti, psicanalista e chiropratico brasiliano di origini italiane, che ha portato nel nostro Paese altre tecniche (confluite nella cronogenetica) adattandole all’inconscio occidentale. E sono: la radiestesia, disciplina che sostiene di captare le informazioni inconsce attraverso l’uso del pendolo; la spirale cosmica, che serve per cancellare le memorie non corrette e per sostituire la causa radice dell’emozione negativa con una virtù o una bontà; l’iridologia, che attraverso l’osservazione degli occhi, è utilizzata per capire da quale antenato la persona ha ricevuto l’emozione che la caratterizza. In generale i primi due figli sono collegati caratterialmente ai nonni, dal terzo al sesto il legame è con i bisnonni, dal settimo in poi con i trisavoli. Nel calcolo bisogna considerare anche gli aborti.

Ascolta la seconda parte dell'intervista al dott. Mario Grilli  segui il link     (Radiotelevisione Svizzera Rete Tre - Rubrica Acquarius)

Nelle Aziende segui il link

La cronogenetica può essere applicata anche ai passaggi generazionali nelle aziende. Succede spesso che i figli (o nipoti) che ereditano le imprese dai genitori (o dai nonni) non sono all’altezza della situazione e talvolta arrivano al fallimento: statisticamente tre aziende su cinque muoiono nei cinque anni successivi al passaggio.

Per la cronogenetica, analizzando gli avvenimenti che sono successi nelle vite degli antenati di queste persone, si trova sempre all’interno della famiglia un rifiuto affettivo, che ha fortificato un componente del nucleo e ne ha fatto un imprenditore. Accettando il rifiuto, infatti, questi ha imparato a contare solo sulle proprie forze. Dopo due o tre generazioni, però, l’inconscio familiare chiede il conto della privazione, che si manifesta come incapacità di comunicazione e di gestire l’attività. Applicando la tecnica sia all’imprenditore senior sia al junior e anche alle rispettive mogli, si risolvono i problemi di comunicazione e si riesce a salvare l’azienda.

 

 Il Trattamento

Il primo incontro è dedicato all’analisi della time line (linea temporale): la persona è invitata a indicare un punto sul corpo o nello spazio che lo circonda da dove sente che gli arriva un ricordo di un avvenimento particolare accaduto una settimana, quindici giorni, un mese, sei mesi e un anno prima. Dai punti indicati gli operatori tracciano la linea temporale dell’individuo e la analizzano, individuando così la sua struttura mentale e mettendo in luce quali sono i problemi che lo affliggono.

Questa prima fase, in cui si scopre anche l’emozione predominante, dura venti minuti. Dalla seconda seduta in poi, per sei incontri mensili della durata di mezz’ora, attraverso tecniche semi-induttive tipiche della programmazione neurolinguistica, si analizzano e si risolvono le cinque emozioni più l’ansia, a partire da quella venuta fuori nella time line. Possono seguire altri nove incontri in cui il lavoro si concentra sulla parte mentale della persona: traumi, conflitti, fobie, decisioni limitanti.

Ascolta l'ultima parte dell'intervista al dott. Mario Grilli  segui il link     (Radiotelevisione Svizzera Rete Tre - Rubrica Acquarius)

Vuoi provare ?
Vuoi iniziare facendo l'analisi della tua Linea Temporale ?
Segui il link !


Credo nei risultati che VEDO !
Mi sono avvicinata alla Cronogenetica solo perché me lo ha chiesto il mio compagno...[leggi]
Lui mi ha consolata invece di aggredirmi
Mi sono trovata bene, mi è piaciuta l'esperienza anche se all'inizio ero molto molto titubante e perplessa...[leggi]
Da subito mi sono sentita determinata
I rapporti con la mia famiglia di origine e con i miei figli sono migliorati in particolare quello con mia madre...[leggi]
L'omertà e la colpa spesso abitano nel nostro albero generazionale
Il mio problema non te lo posso dire, perché di te non mi fido!...[leggi]

La rabbia come bisogno di superare il LIMITE
Il limite non è una mutilazione, ma un semplice confine, è l’orizzonte che ci dà la nostra posizione sotto il cielo...[leggi]

CRONOGENETICA
Mario e Domenica GRILLI
Siamo presenti in SVIZZERA

EMILIA ROMAGNA - VENETO
FRIULI  VENEZIA GIULIA
LOMBARDIA - PIEMONTE
TRENTINO - TOSCANA

Per info e per appuntamento:
cell. 
334 3983434

 

Cronogenetica è proprietà di New R.E.A.L. di Mario Grilli (P.Iva 01909810978) e di Crisalide di Domenica Nieddu (P.Iva 01992460970)