Continuando a percorrere tutti i livelli della Cronogenetica, otterrai molti vantaggi, potrai migliorare le tue performances e soprattutto ti renderai conto di come le persone muteranno atteggiamento nei tuoi confronti. Ti forniremo inoltre tutti gli strumenti che ti servono per raggiungere quei traguardi. I due elementi principali con cui puoi ritornare proprietario di ciò che accade a livello inconscio e prendere coscienza del tuo potere di cambiare sono:

1.       il rituale o la cerimonia di pacificazione che devi svolgere il giorno dopo la seduta

2.       e la scrittura dei primi tre sogni che il tuo inconscio ti farà ricordare fin dalla prima notte dopo la seduta

E’ grazie al rituale e grazie all’apertura dell’onirico, che presto comprenderai quanto sia utile e conveniente PRESTARE ATTENZIONE a tutto ciò che accade durante il mese e come il tuo inconscio ti invierà tutte le informazioni di cui necessiti per proseguire il cammino.

Il rituale è l’unico modo che hai per appropriarti di quello che accade con Cronogenetica nel livello inconscio più profondo; non “rappresenta” ma E’ il tuo modo di assumerti la responsabilità del tuo cambiamento. Lo stai facendo con amore, lo stai facendo con passione, lo stai facendo per onorare la vita dei tuoi antenati e quindi la tua.

Il rituale è la restituzione dell’ONORE al gruppo   familiare a cui appartieni, per questo è un gesto sacro, che non puoi dimenticare, né delegare ad altri.

Alcune persone credono che andando dai “terapeuti” e pagandoli possono scaricare su di loro quella responsabilità. Credete sia stata la medicina allopatica ad averci abituati a questa estraneazione? Colui che sa tutto su di noi è il medico e così ci rimettiamo nelle sue mani, deleghiamo la responsabilità. Anche il medico fa altrettanto e ci consegna, dopo che macchine sempre più perfette ci hanno letto la diagnosi, alla ferrea legge di un protocollo deciso altrove.

Siamo proprio sicuri che se nessuno si prende la responsabilità, possiamo tutti sentirci liberi dalla COLPA?

E’ proprio il contrario: solo quando torniamo ad essere RESPONSABILI, accade che la COLPA si scioglie!

Quando compi il tuo rituale sciogli la Mancanza del tuo albero.

Ed è così che si apre l’ONIRICO.

L’inconscio generazionale ti offre in cambio il sogno come pegno e dono del suo ringraziamento.

Cosa importa se sono trent’anni che non sogni o solo tre giorni?
Non tentare di sforzarti a ricordare i tuoi sogni!
Non arrabbiarti con la tua mente che fa da scudo tra te e il dialogo interiore con la tua Origine!

Hai fatto il rito e dunque sei in grado di ricevere il dono. E’ così semplicemente. Accade!

Per questo il rito viene fatto il giorno seguente alla seduta, così puoi renderti conto della differenza tra i sogni della prima notte e quelli della seconda. Tu registra, scrivi, memorizza i primi tre sogni importanti, i primi tre sogni che ti lasciano una scia emozionale profonda al risveglio, i prime tre sogni “strani”, lontani dal tuo modo “normale” di sognare.

Scrivili e portali alla seduta successiva. Leggili, se vuoi, durante il mese, più volte. E poi dovrai rileggerli quando sarai in seduta con noi. Sono il dono dell’albero. Sono preziosi, sono tuoi, raccontano il “vissuto” della causa radice che ha scatenato l’emozione che stiamo “pulendo”; non ti rivelano la verità oggettiva di ciò che è accaduto, ma il punto di vista emozionale del protagonista di allora e la sua intenzione positiva.

Poi accade nel mese che per caso, qualcuno ti viene a parlare della storia di quell’antenato, ci sono occasioni di ritrovare parenti persi di vista, c’è la telefonata non attesa di qualche prozio lontano. Si apre un dialogo e riprende la narrazione: tu stessa cominci a fare collegamenti, scorgi le ripetizioni, ti immergi nelle uguaglianze percettive del tuo clan e le differenze si abbassano. Il fastidio della voce dei tuoi si attenua, pian piano la rabbia si allenta e il flusso dell’Amore del tuo albero prende il sopravvento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi