LA CRONOGENETICA

Una vita frenetica, ore passate dietro alla scrivania o dividendosi tra lavoro, figli e famiglia. I ritmi sempre più elevati, lo stress come costante compagno di ogni giornata rischiano di mettere in secondo piano i sentimenti e le emozioni. Le persone sono perennemente concentrati su ciò che devono fare, sui desideri da raggiungere, sui conti da pagare a fine mese e rischiano di perdere il contatto con le proprie emozioni, con la propria parte emozionale. La Cronogenetica ha proprio questo scopo: aiutare le persone a ritrovare il contatto con le proprie emozioni.

Di cosa si tratta esattamente?

La Cronogenetica è una collezione di tecniche che permettono alle persone trattate di ritrovare e di riprendere il controllo emozionale sulla propria vita.

Questa particolare pratica è un prezioso strumento per individuare ed eliminare le cause alla base di queste problematiche, ricercando gli eventi emozionali significanti che non sono stati assimilati dalle personalità del soggetto. Le origini di tali problematiche sono solitamente fatte risalire ai primi sette anni di vita, al momento della nascita oppure prima della nascita. Non si tratta dunque di recuperare questi dati cercandoli nella propria mente e nel proprio vissuto, ma di scoprire che un simile imprinting possa esserci lasciato in eredità da un nostro antenato che ha vissuto un evento emozionale che non è stato capace di integrare.

Come, dove e perché nasce?

La Cronogenetica ha come data di nascita il 2001 e può essere definita il risultato di un fortunato incontro avvenuto l’anno precedente, tra il dottor Mario Grilli, filosofo e consulente aziendale, sua moglie Domenica Nieddu, trainer e coach, e il professore brasiliano Temogin Schreiber Perotti, teologo, psicanalista clinico, chiropratico e iridologo.

Dall’incontro di Milano (15 agosto 2000) la tecnica si è sviluppata l’anno successivo a Firenze e, dopo sei mesi di quotidiano e pressante lavoro, ha visto la luce il New REX (Nuovo Rinascimento Emozionale Xilematico) una tecnica di sblocco emozionale che veniva definita semplicemente “Pulizia Emozionale”.

Con l’aiuto e il supporto del professore brasiliano i due coniugi italiani hanno adattato tutto il percorso di sblocco alla struttura emozionale europea, ben diversa da quella sudamericana. In questo modo, quello che nella tempistica iniziale si riduceva a solo due mesi di pressante lavoro, è stato adeguatamente diluito, nel suo potere di impatto, in 9 mesi, e successivamente in 21 mesi, dando l’adeguata possibilità all’inconscio di ristrutturarsi e anche agli operatori di contenere l’onda emotiva di ritorno.

Il frutto di questo lungo lavoro è stato la Cronogenetica (questo nome è nato nel 2007) che ha all’attivo oggi, dopo 17 anni (2018) di sviluppo ed approfondimento, più di 15.000 sedute effettuate, quasi 1.500 persone che hanno iniziato il percorso e oltre 9.000 check-up per la Linea Temporale (Timeline).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi